Europee 2019. Il programma del Pd.

Le elezioni europee del prossimo 26 maggio sono un passaggio fondamentale nella vita dei cittadini, dei popoli e dei Paesi europei.

Per la prima volta, per l’insieme dell’Unione e in molti Stati, sono in gioco la tenuta e gli sviluppi del processo di integrazione europea e degli stessi assetti democratici.

Queste elezioni rappresentano una sfida tra tre opzioni: chi vuole mantenere l’Europa così com’è; chi la vuole ridurre o addirittura distruggere; chi vuole riformarla per rendere l’Europa più forte, democratica, partecipata e capace di affrontare le sfide dell’epoca contemporanea: è la scelta del Partito Democratico e dell’insieme delle forze progressiste e democratiche del nostro continente.

Solo con un’Unione forte, democratica e solidale i Paesi europei potranno affrontare con successo le sfide del mondo contemporaneo: l’economia e il lavoro che cambiano, l’ambiente da proteggere e valorizzare, un pianeta da governare.
Una Unione Europea riformata e democratica è lo strumento essenziale per superare le disuguaglianze, perseguire la giustizia fiscale, affrontare le minacce poste dai cambiamenti climatici, sfruttare il potenziale dell’economia digitale, assicurare una sostenibile ed equa dell’agricoltura, gestire i flussi migratori e garantire la sicurezza per tutti i cittadini europei.

Noi vogliamo che si affermino la consapevolezza e la volontà dei nostri cittadini
di avere un’Italia protagonista sullo scenario europeo ed internazionale, che non intende richiudersi su se stessa come propongono le forze populiste e nazionaliste oggi al governo del Paese.

Per l’Italia e gli italiani essere protagonisti di un’Europa democratica significa
valorizzare al meglio le energie, le risorse e le intelligenze del Paese e cercare di
rispondere, attraverso l’innovazione e la solidarietà, alle sfide sociali, economiche, ambientali che investono la nostra società.

Ci battiamo per un’Unione politica, che sappia superare gli egoismi nazionali, con istituzioni semplici e comprensibili, fondata sulla partecipazione dei cittadini, dotata di una Costituzione democratica, delle competenze e delle risorse per aiutare gli Stati, i territori e le persone a vivere meglio e a guardare con fiducia nel futuro.

Lavoriamo nella prospettiva degli Stati Uniti d’Europa.
Vogliamo ridare potere ai cittadini del nostro continente, dare un nuovo vigore alla democrazia. La nostra proposta politica si articola attorno a quattro questioni cruciali:

1) Una nuova Europa con al centro le persone. Per lo sviluppo e l’innovazione, per il lavoro e la coesione sociale, per l’ambiente.
2) Una nuova Europa vicina ai territori. Per la tutela e valorizzazione dei prodotti, delle culture e delle diversità.
3) Una nuova Europa protagonista nel mondo. Per la pace, la sicurezza e la risposta comune ai problemi mondiali.
4) Una nuova Europa più democratica. Per rispondere ai bisogni dei cittadini, degli Stati e delle imprese