Un Piano per l’Italia.

Oggi abbiamo presentato il nostro Piano per l’Italia, le proposte del Partito Democratico su lavoro, ambiente, sviluppo e istruzione. È l’inizio di un unico grande progetto per il Paese, per raccontare all’Italia la nostra idea di futuro. Vogliamo mettere in campo un’idea alternativa di Paese perché oltre alla battaglia di opposizione servono anche proposte.

Ecco le nostre prime tre proposte:

1) Uno stipendio in più per 20 milioni di italiani. Il principio di base è chiaro e semplice: meno tasse per chi lavora. 20 milioni di lavoratori potrebbero avere uno stipendio in più. Attraverso la diminuzione delle tasse sul lavoro, arrivando così ad avere fino a 1500 euro netti in più all’anno.

2) Il fondo per lo sviluppo verde. L’obiettivo è creare in cinque anni 800mila posti di lavoro. Sviluppo e tutela dell’ambiente, insieme. Lo facciamo in tanti modi. Prima di tutto sostenendo l’autoproduzione di energia pulita. Poi con gli ecobonus e sismabonus e ancora, sosteniamo l’Impresa Green 4.0, la mobilità sostenibile. Infine sosteniamo investimenti per la rigenerazione delle città e delle aree interne e per contrastare il cambiamento climatico e il dissesto idrogeologico.

3) Scuola a costo zero per 7 milioni di famiglie. Vogliamo azzerare il costo dell’istruzione per le famiglie con redditi bassi e medi, e allo stesso tempo raddoppiare le borse di studio universitarie. Il provvedimento interesserà 7 milioni di famiglie con figli a carico.

Nicola Zingaretti