Regione Lazio: bando 5 milioni per settore zootecnico.

“Lunedì, a pochi giorni di distanza dal bando per il florovivaismo, pubblicheremo il bando che stanzia 5 milioni di euro per il settore del latte e da subito sarà possibile partecipare accedendo a una piattaforma appositamente dedicata, www.regione.lazio.it/latte.emergenzacovid19, che semplifica al massimo i tempi, il processo di istruttoria e l’erogazione del sostegno” dichiara l’Assessore Enrica Onorati.

Le aziende del settore del latte bovino e bufalino, messe in difficoltà dall’emergenza Covid-19 e depauperati dal proprio potere negoziale e dall’incertezza del prezzo, potranno – sino alle ore 16 del prossimo 8 maggio – richiedere un aiuto, proporzionale al numero di capi allevati, sino a un massimo possibile di 5.000 euro.
Le fasce di sostegno sono tre: la prima da 1.500 euro per le aziende con un totale di capi allevati da 20 a 50; la seconda da 3.500 euro per le aziende con un totale di capi allevati tra i 51 e i 100; la terza da 5.000 euro nei casi oltre i 100 capi.
“Abbiamo voluto fornire subito – conclude la Onorati – come Assessorato e come Regione, una risposta concreta ai problemi di liquidità che hanno investito le aziende del latte, reperendo le risorse immediatamente disponibili dal bilancio regionale e semplificando al massimo l’iter procedurale.
Le domande dovranno essere presentate, infatti, esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito, compilando un modulo online e allegando il proprio documento di identità e l’attestazione di titolarità di un conto corrente.
Ringrazio Laziocrea per il supporto informatico e la nostra Direzione agricoltura per aver messo a disposizione del nostre imprese in difficoltà uno strumento che concederà un contributo economico concreto”.
Lo dichiara in una nota l’Assessorato Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali della Regione Lazio.